Per navigare in questo sito devi accettare la nostra policy sui cookie.
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Lettera aperta di un socio - Riflettere !!!!

Al Presidente AIC  Puglia; a tutti i soci, volontari, collaboratori, addetti ai lavori.

Buone feste Natalizie e Buon Anno.

Ho 70 anni, sono celiaco e da 45 anni sono iscritto alla Ns, Associazione, ma non voglio parlare di me.

Da letture  in passato acquisite, penso di non sbagliare, noi celiaci in media abbiamo una capacita' di intelligenza superiore alla norma. La nostra'Associazione Puglia a mio giudizio ha svolto in passato un laborioso lavoro organizzativo iniziale ponendo le basi per allargarsi nel tempo su tutto il territorio nazionale.A tutt'oggi la stessa si è consolidata. E' l'artefice in sede di valutazione con il Ministero della Sanita', insieme ai medici specialisti del settore, a concedere il contributo mensile/annuale per la fruizione gratuita dei prodotti dietetici senza glutine. Sappiamo che la celiachia da malattia rara per ovvi motivi  è diventata, per quello che so, malattia cronica(LEA).

Lo stesso contributo dietetico è stato ridotto a danno sopratutto dei più piccoli. Nel tempo grazie alle ristrettezze finanziarie, il governo può ulteriormente tagliare la spesa sanitaria sui prodotti senza glutine a nostro sfavore.

Ecco perché, noi ora più che mai, dobbiamo assicurare la più' ampia solidità' e  partecipazione alla vita dell'Associazione. 

La presenza dell'Associazione in sede Ministero della Sanità è importante!!!.

Fraterni saluti. Giuseppe Santorsola

cornice newsletter

Facebook

Photogallery

photogallery

Associati all'AIC

iscriviti

Entra in AFC

AFC

Posta CDR

posta