Per navigare in questo sito devi accettare la nostra policy sui cookie.
Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

15 novembre 2018 09:59
Provincia di Bari Provincia di Brindisi Provincia Barletta - Andria - Trani Provincia di Foggia Provincia di Lecce Provincia di Taranto

Legge regionale nr.45/2012 art.13: sviluppi.

La regione Puglia, con L.R. n.45/2012 art.13 "Assistenza relativa ai soggetti affetti da celiachia", dispone che la quota mensile prevista, a carico del bilancio regionale, a sostegno del fabbisogno alimentare dei soggetti di genere femminile di età superiore a dieci anni, affetti da Sprue celiaca che da dermatite erpetiforme, è uniformata al genere maschile ed è perciò pari a 140,00 euro. Il numero delle pazienti coinvolte nell'adeguamento del costo del buono per celiaci è di 5.500 e, di conseguenza, la copertura finanziaria prevista dalle L.R. 45/2012 pari a 150.000,00 euro è altamente sottostimata rispetto al fabbisogno reale.

L'ufficio delle Politiche del Farmaco e dell'Emergenza/Urgenza, con nota prot.2199 del 19 febbraio 2013, ha richiesto alla Presidenza del Consiglio Regionale ragguagli in ordine alla copertura finanziaria necessaria. Pertanto, loro malgrado sono attualmente impossibilitati a dare concreta applicazione a quanto disposto dall'art.13 della summenzionata L.R. finchè non si troverà da parte della Presidenza Regionale adeguata copertura finanziaria. Attendiamo sviluppi.

TOP